Attimo sospeso che intercorre tra il mondo estatico della notte e l’inesplorato sopraggiungere del giorno. Istantanee di un “qui e ora” che non si vuole travalicare mai.